“Il Borgo si racconta”

È un progetto realizzato nel 2020 da PromoTuscia e Parole a Km 0, con la collaborazione di Lazio Innova, Spazio Attivo di Viterbo e l’amministrazione comunale di Vitorchiano.

Una selezione di 40 partecipanti da tutta Italia, ha restituito la peculiare identità del Borgo di Vitorchiano, scrivendo dei racconti durante un Laboratorio di scrittura guidato dalla scrittrice Carola Susani. I filoni tematici individuati nel “Borgo sospeso” sono: Vitorchiano nel Presente, Vitorchiano nel Passato, Vitorchiano nel Futuro. 

La giuria d’eccezione è composta da Loredana Lipperini scrittrice e conduttrice radiofonica, Teresa Ciabatti scrittrice, collaboratrice de Il Corriere della Sera e seconda al Premio Strega nel 2017, Daniele Mencarelli poeta e scrittore e nel 2019 presente nella cinquina del Premio Strega, Carola Susani scrittrice, Raffaella Sarracino Ass. ne Parole a Km e Giulio Curti di Lazio Innova.  

La commissione ha individuato nella rosa dei 40 racconti,  tre vincitori a categoria:

Categoria Presente

I° classificata Luisa Badolato con il racconto “I miei buoni motivi” 

 II° classificata Milvia Vincenzini con il racconto “La rupe”  

Menzione speciale a Cristina Pontisso con il racconto “Fino all’essere”

Categoria Passato

I° classificata Elena Cioce con il racconto “Promesse” 

II° classificata  Chiara Anselmi con il racconto “L’alfabeto di Antonia” 

Menzione speciale: Rosa Manganello con il racconto “Committenza a Vitorchiano”

Categoria Futuro

I° classificato I° classificato Paolo Ceccarini con il racconto “Museo di coppia”

II° classificato Marco Papacchini con il racconto “Vitorchiano un’isola del Pacifico”

Menzione speciale a Giovanna Maria Guastini  con il racconto “Vitorchiano, futuro da gioiello”

Gli altri racconti

Condividi con chi vuoi
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Email this to someone
email